CooperativaCooperativa

DONA
 

Un altro metodo adottato è l’osteopatia: attraverso una serie di manovre manuali, quasi impercettibili, vengono fornite informazioni e stimolazioni alle fasce osteotendinee, ai muscoli, alle ossa tali da riprodurre un’armonia strutturale e funzionale, che a causa di posture scorrette, di ritardi di maturazione del tono, di alterazioni scheletriche, di traumi, etc., è andata perduta o addirittura non è mai stata acquisita.

Proprio per la delicatezza e “non invasività” con cui vengono svolte tali manovre osteopatiche, la terapia trova indicazione nella cura di un amplissima gamma di problematiche e patologie infantili. Ottimi risultati sono stati riscontrati anche nell’utilizzo del trattamento per la cura delle problematiche della bocca quali ipotonia della lingua, anomalie dell’occlusione e ristrettezza del palato.

icon-watch
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Dona
Dona